Vi avevamo promesso di presentarvi una ad una le nostre blogger da questa primavera, ecco l’essenza del Food vegano romagnolo Animavegana, l’entusiasmo contagioso di Arianna Montebelli, conosciuta in occasione del nostro Arwen Magic and Wellness Festival 2016 insieme alla sua socia Barbara (anche lei luminosa Animavegana) l’estate scorsa fra le querce dell’Appenino in un settembre generoso di sole. Da oggi si occuperà con articoli e recensioni di food vegan goloso e sano…

Grazie Animavegana!

Ecco cosa ci dice di lei:

Sono una donna fortunata, posso scegliere.

Siete fortunati, potete scegliere.

Io ho scelto e mi definisco felicemente, fermamente e irremovibilmente vegana.Questo non mi fa sentire ne’ superiore, ne’ perfetta, tutt’altro.Mi pone sempre in conflitto e in cammino verso il miglioramento.Che forse arrivera’ con fatica.O non arrivera’.Ma ci provo e ho la facolta’ di decidere.Sempre.

Cosi, vicina ai cinquanta, ho deciso che il mio nuovo lavoro sarebbe stato come me:nomade, antispecista, vintage (come il mio vecchio Volkwagen), green (come la cargo bike che uso per le consegne).Di cosa mi occupo?Cosa faccio?Per la verita’ mi diverto molto e in un momento in cui vanno di moda etichette dal gusto americano…e’ tutto un food qualcosa…io mi occupo di ristorazione: SOUL STREET FOOD. Cibo per l’anima, fatto con l’anima. Anima e strada, connubio perfetto.Mi assomiglia. Fragilita’ e passione, forza ed entusiasmo.

Uso pochi attrezzi e utensili in cucina , perche’ devo toccare, sbucciare, annusare, aggiustare, impastare, sporcarmi e divertirmi. Amo il cibo imperfetto, quello fatto a mano, i biscotti  di forma diversa, le polpette irregolari, i cannelloni perche’ mostrano subito il cuore , la pasta fatta in casa, tirata con il mattarello,fino a quando gia’ da fuori mostra il suo ripieno.

A volte, qualche cliente mi chiede una ricetta, mi viene in mente la mia nonna, quando spiegava le sue: “”e’ facile…metti un po’ di…un pizzico di…un pugno….una punta di…””.insomma non si capiva mai nulla eppure i suoi piatti ancora li sogno a distanza di tanti anni.

L’unico vero segreto che trasforma il cibo vegetale in un piatto vegano e’ l’anima. Consapevolezza e gioia di non portare sofferenza nel piatto.

E tu, quanta anima ci metti nel tuo cibo?

La differenza sta solo li, lo dice la parola ANIMA-LE. Usa la solo la tua quando cucini.

 

CONTATTI FB:

https://www.facebook.com/Animavegana-105105396565125/

https://www.facebook.com/arianna.montebelli.3?lst=1405840746%3A100002453870937%3A1490272045